COSTA DIVINA Tourist Magazine: un pò giornale turistico un pò guida culturale sulle bellezze della Costiera e del Comune di Atrani

Costa Divina Tourist MagazineLa Costiera Amalfitana, di cui il quotidiano Citizen Salerno si è già occupato in numerosi articoli a carattere culturale e paesaggistico, è un territorio complesso, animato da migliaia di turisti nel periodo estivo, che tuttavia rischiano di semplificarne la visita in alcuni consueti e stereotipati itinerari, che non consentono una “reale” conoscenza della storia, della cultura e delle tradizioni locali, ma forniscono solo un’immagine patinata.

Riscoprire la veracità dei territori, la meraviglia di alcuni siti e monumenti meno battuti, ma non meno affascinanti, i mestieri tradizionali della costiera, i sapori veri e gli eventi più coinvolgenti è una delle finalità di una pubblicazione a carattere divulgativo, che si è deciso di chiamare “Citizen Costa Divina”.

Si tratta di una pubblicazione che, inizialmente, sarà edita solo nei mesi estivi. Conterrà un inserto estraibile, che diventerà una vera e propria guida del Comune di Atrani, con descrizione della storia e delle tradizioni della cittadina e illustrazione di monumenti, itinerari turistici, ricette, eventi; al di là della guida-inserto di Atrani, vi sarà la descrizione di svariati itinerari turistici su tutta la costiera amalfitana, comprensivi di descrizione di monumenti anche poco conosciuti (a cura di Pamart Studio di Consulenza e Progettazione culturale, ovvero della titolare storica dell’arte Annamaria Parlato), di spiagge, sentieri montani e altre perle paesaggistiche, di ristoranti, bar e strutture ricettive che si segnalano, oltre che per l’oggettivo intrinseco valore culturale, gastronomico, etc, anche per un particolare senso di accoglienza, per eccellenza nei servizi, per gradimento dei turisti.

Gli itinerari comprenderanno fotografie e importanti informazioni logistiche su come raggiungere monumenti, spiagge e strutture ricettive. Particolarmente importante sarà la sezione riservata agli eventi culturali e tradizionali, in programma ad Atrani e in Costiera Amalfitana nel corso dell’estate, anche in questo caso appositamente selezionati dai redattori della guida sulla base del valore storico-culturale-artistico, dei servizi, della facilità nel raggiungerli e parteciparvi.

Aspetto fondamentale di Citizen Costa Divina è che tutti gli articoli, le informazioni, le recensioni saranno redatte anche in lingua inglese, a beneficio dei numerosi turisti stranieri in vacanza in Costiera.

La Guida Costa Divina sarà sempre gratuita. Un free-press di cui potranno beneficiare tutti i turisti, italiani e stranieri, che frequentano le varie località della Costiera.

Stampata in varie migliaia di copie, la Guida sarà distribuita gratuitamente in tutti gli esercizi commerciali, gli alberghi, gli uffici per il turismo, i ristoranti aderenti della Costiera e non solo.

Nei primi numeri, la Guida si servirà principalmente delle competenze dei suoi redattori (Michele Piastrella e Annamaria Parlato), per poi diventare un riferimento sui gusti dei turisti. In futuro i monumenti e le strutture ricettive saranno selezionate anche in base alle preferenze o segnalazioni dei turisti stessi (raccolte accuratamente dai redattori), rendendo la Guida Costa Divina davvero una “Citizen Guide”.

La Guida, infatti, vuole non solo essere uno strumento utilissimo per i turisti, ma anche generare un processo virtuoso di miglioramento nella gestione delle strutture ricettive, come dell’amministrazione dei siti monumentali e paesaggistici: essere inseriti nella Guida potrà diventare uno status symbol particolare, garanzia di servizi ottimali (anche nel rapporto qualità-prezzo) cui tutti potranno tendere.

La Guida avrà un formato A5 (tascabile), con 52 pagine a colori.

Soggetti proponenti del Progetto:

  • Citizen Salerno- diretto da Michele Piastrella, testata giornalistica on line che opera su Salerno e provincia, basata sul “Citizen Journalism”, una metodologia di giornalismo impostata sulle segnalazioni e i contributi diretti dei lettori, che osservano e vivono la realtà e immortalano problematiche scottanti su cui discutere, ma anche eccellenze e risorse da valorizzare.
  • Pamart- Studio di Consulenza e Progettazione culturale- operativo in Costa d’Amalfi, rappresentato da Annamaria Parlato, storica dell’arte e conservatrice dei beni culturali. L’obiettivo di Pamart è quello di offrire criteri, metodi, procedure che aprono nuove possibilità di interconnessioni costruttive tra i sistemi culturale-turistico-sociale-economico e della formazione.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

CAPTCHA *campo obbligatorio Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.